Watford sempre più ultimo. E con la Brexit Pozzo trema…

Watford sempre più ultimo. E con la Brexit Pozzo trema…

Il Watford è ultimo, la prima volta da quando è in Premier con Pozzo

di Redazione

Altra sconfitta per il Watford di Gino Pozzo: è la prima volta da quando il proprietario dell’Udinese ha acquisito anche gli Hornets che in Premier si ritrovano all’ultimo posto in classifica che questa volta vengono battuti 2-0 al Molineux dal Wolverhampton. I gol segnati da Doherty al 18′ e l’autogol di Janmaat al 61′. Il Watford rimane in fondo alla classifica con due punti, ma a preoccupare Pozzo è forse la Brexit se il Regno Unito dovesse uscire senza accordo con la UE. In questo  caso anche la “specificità” del calcio verrebbe travolta e ogni giocatore europeo o naturalizzato tale sarebbe considerato extracomunitario. Il che costringerebbe molti club, Watford compreso, a svendere parecchi giocatori. Qualcuno in Inghilterra sostiene che il passaggio di Okaka all’Udinese sia stato dovuto proprio dal presagio di un  possibile deprezzamento se fosse rimasto. Supposizioni ovviamente, ma ovviamente la Brexit fa paura, al calcio forse ancora più che ad altri.

WATFORD: Foster, Janmaat, Dawson, Cathcart, Holebas, Cleverley, Doucourè, Capoue, Sarr(71′- Gray), Welbeck, Deulofeu(45′-Pereyra). In panchina: Gomes, Chalobah, Gray, Quina, Kabasele, Femenia, Pereyra. All Flores.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy