Watford, Suarez: “E’ un vero peccato che il Watford non mi conceda di finire la stagione col Saragozza”

Watford, Suarez: “E’ un vero peccato che il Watford non mi conceda di finire la stagione col Saragozza”

Il Real Zaragoza, terzo in Seconda Divisione spagnola, dovrà fare a meno del giocatore per i playoff: il club inglese ha rifiutato l’ulteriore prolungamento del prestito

di Redazione

Il giocatore del Watford Luis Suárez, in prestito al Real Zaragoza, è stato determinante nell’aiutare il club spagnolo a raggiungere il terzo posto e poter quindi disputare i playoff. Con 19 gol e sei assist nella Liga 2, il colombiano è il capocannoniere della squadra ed è secondo nella classifica generale. Il Saragozza è riuscito a prolungare il contratto di prestito dell’attaccante fino al 5 agosto. Martedì l’AS ha riferito che il club stava “trattando disperatamente” con il Watford per trattenere il 22enne fino alla fine della stagione in modo da lasciargli disputare lo spareggio, ma la squadra inglese ha comunicato ufficialmente di aver rifiutato la richiesta del Saragozza. La decisione è stata ovviamente accolta con disappunto dal giocatore: “È un peccato, perché come giocatore questa è la cosa più bella e non mi lasceranno finire quello che ho iniziato con i miei compagni di squadra”, ha detto Suárez. “Bisognava trattare la questione per tempo affinché non si arrivasse a questo punto. Trovo un vero peccato quello che mi è successo. Ma sono fiducioso che i miei compagni  riusciranno a raggiungere l’obiettivo di salire in prima divisione “, ha concluso l’attaccante.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy