Hagi: Lo spareggio con l’Udinese il momento più difficile

di Monica Valendino, @Moval1973

L’ex campione rumeno Gheorghe Hagi in una intervista alla Gazzetta dello Sport ha raccontato un aneddoto della sua carriera legato strettamente all’Udinese:  “Ho appreso una cultura calcistica, la cura dei dettagli tecnici. Ho imparato a stare attento a tutto, nulla era lasciato al caso. Brescia è stato un test per me, il più difficile momento della mia carriera: lo spareggio perso contro l’Udinese e la retrocessione. Poi però siamo risaliti subito e sono andato al Mondiale 1994″. L’ex calciatore ha poi rivelato anche un clamoroso retroscena di mercato: “Sono però ancora arrabbiato coi dirigenti del Brescia di allora: lo dico adesso, dopo tanti anni, ma avevo ricevuto un’offerta dal Napoli, per essere l’erede di Maradona. L’argentino era andato via e io sarei diventato il nuovo Diego, ma a Brescia non accettarono l’offerta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy