Musso: “Siamo diventati un’altra squadra”

Musso: “Siamo diventati un’altra squadra”

L’estremo difensore bianconero ai microfoni di DAZN

di Redazione

L’estremo difensore bianconero ai microfoni di DAZN:

“Oggi siamo stati bravi, non siamo riusciti ad arrivare tante volte in porta come col Brescia ma mi è piaciuta come prestazione. Tutti volevano la palla per riuscire ad avanzare e questo mi fa tanto piacere, siamo diventati un’altra squadra. La classifica? Dobbiamo guardare a quello che possiamo fare noi, siamo impegnati a migliorare, poi alla fine faremo i conti, non siamo preoccupati”.

Questo è il vostro l’ottavo clean sheet

“Abbiamo lottato contro una squadra  forte, che  lotta e ha grandi calciatori, abbiamo difeso bene e per 95 minuti siamo rimasti concentrati al massimo”

Oggi c’erano degli osservatori, si dice anche per lei

“So che le partite si vedono in tutto il mondo e giochiamo con questa consapevolezza, io gioco come se tutto il mondo mi guardasse ma cerco di restare concentrato al 100% per aiutare la squadra”.

Questo è il miglior Musso?

“Non mi sento ancora al massimo perché voglio continuare a migliorare”.

 

Secondo me si tratta di un buon punto ma la verità è che volevamo la vittoria,  – le parole di Musso ai microfoni di Udinese Tv – siamo scesi in campo dal primo minuto per fare il nostro gioco che migliora sempre più, anche dal bassoSento che la squadra sta facendo il massimo: abbiamo fatto un buon punto contro una squadra forte. Io dal canto mio cerco sempre di dare il massimo per aiutare la squadra che lavora tanto per ottenere risultati, ci sono volte in cui si fa bene altre in cui si fa male. Io però continuo sempre a lavorare e parlare con il mister per migliorarmi giorno dopo giorno. Uno si abitua a dare il massimo e a fare bene ma quando poi arriva il momento in cui qualcosa non va, è normale che venga fuori un po’ di rabbia. Personalmente cerco sempre di stare tranquillo e attento e di pensare a cosa posso fare nell’immediato senza che mi restino nella testa le cose già passate“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy